Le piste ciclabili ‘glow in the dark’ sono realtà!

Le piste ciclabili ‘glow in the dark’ sono realtà!

News 0 comments by

Olanda e Polonia sono le prime nazioni a dotarsi di piste ciclabili ‘glow in the dark’.

Dal bike path di Nuenen (Olanda) a quello più recente di Lidzbark Warminski (Polonia), entriamo nell’era delle piste ciclabili che si illuminano al buio: un ottimo compromesso tra sostenibilità e sicurezza stradale.

Scopriamo cosa si nasconde dietro a queste piste ciclabili da sogno che potrebbero anche rappresentare una soluzione al problema energetico delle città.

pista-ciclabile-glow-in-the-dark

La prima pista ad essere installata è stata quella nata dal progetto dell’artista olandese Daan Roosegaardeispirata al dipinto ‘La Notte Stellata’ di Vincent Van Gogh, vicino ad Eindhoven in Olanda.

Starry Night

Starry Night

Lunga poco più di un chilometro, la prima pista ciclabile Glow in the Dark è stata installata poco meno di un anno fa (il 13 Novembre per l’esattezza, uno dei momenti chiave delle celebrazioni del 125esimo anniversario della morte dell’artista), puntando sulla tecnologia Light Emitting Diode.

piste-ciclabili-che-si-illuminano-al-buio_01

L’illuminazione dell’asfalto è resa infatti possibile da migliaia di piccole pietre illuminate a LED ed alimentate ad energia solare, trattenuta durante il giorno e rilasciata col buio. Un luogo magico dove arte e tecnologia si incontrano in favore dell’ambiente e della sicurezza dei ciclisti.

L’altro esempio virtuoso è quello della Polonia: un percorso realizzato grazie a particelle fosforescenti capaci di ‘caricarsi’ alla luce del sole e di mantenere un effetto di luminescenza per circa dieci ore.

piste-ciclabili-che-si-illuminano-al-buio_02

L’intento in questo caso è quello di trovare un compromesso tra i costi (più alti rispetto ai tradizionali asfalti utilizzati per la realizzazione di piste ciclabili) e la necessità di aumentare la sicurezza dei ciclisti nelle ore di buio.

piste-ciclabili-che-si-illuminano-al-buio_02

La pista, costruita dal TPA Instytut Badań Technicznych Sp. z o.o e ispirata al lavoro dello Studio Roosegaarde, a differenza dell’esempio olandese che ricorreva alla tecnologia LED, non richiede generatori di elettricità esterni, abbassando così ulteriormente l’impatto sul territorio.

piste-ciclabili-che-si-illuminano-al-buio_03

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *