Un intero stadio in legno? È architettura sostenibile!

News 0 comments by

A Stroud, nel Regno Unito, sarà realizzato il primo stadio interamente in legno al mondo. Lo studio Zaha Hadid Architects ha vinto la competizione internazionale indetta per il design della struttura che ospiterà le partite dei Forest Green Rovers, non a caso prima squadra al mondo completamente vegana. Il legno è stato scelto come materiale da costruzione perché eccelle in durata, possibilità di riciclo delle parti ed estetica.

“I Forest Green Rovers hanno chiesto di lavorare con una visione olistica per preservare il contesto verde, aggiungendo nuove infrastrutture per la città. Lo stadio sarà fulcro di una nuova area urbana con attrattiva sia a scopo ricreativo, sia occupazionale, che consentirà all’intero sito di integrarsi con la città non solo quando ci sono i match, ma ogni giorno dell’anno” dichiara Jim Heverin, Direttore di ZHA.

La scelta di un materiale naturale come il legno risponde ai canoni di sviluppo sostenibile a cui anche l’architettura sta aderendo: quello di Stroud sarà lo stadio con la minore impronta di carbonio al mondo. Tutte le strutture, sia quelle sportive, sia l’Eco Park di circa 40 ettari, saranno realizzate secondo il principio della sostenibilità ambientale. Un esempio di come creare infrastrutture innovative, ad alto impatto sociale, ma basso impatto ambientale.

Render - Courtesy of ZHA

Render – Courtesy of ZHA

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Comment

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.